DAL 20 LUGLIO GLI STUDENTI CAMPANI POTRANNO ANDARE A SCUOLA GRATIS

Grazie a uno stanziamento di 15,6 milioni da parte della Regione Campania, dal 20 luglio 2016 (per evitare sperequazione con chi ha già sottoscritto un abbonamento annuale a settembre 2015) gli studenti fino a 26 anni che utilizzano i mezzi del trasporto pubblico con abbonamento annuale, potranno presentare domanda per andare a scuola gratis. 

Per ottenere l'abbonamento gratuito sarà sufficiente presentare presso gli sportelli del Consorzio UnicoCampania:

  • il certificato di residenza e di iscrizione a scuola o all’università (dato che la Regione finanzierà l'abbonamento per il tragitto da casa a scuola/università); 
  • il modello ISEE (indicatore della situazione economica equivalente) del nucleo familiare: sono ammessi al beneficio tutti gli studenti il cui reddito ISEE familiare sia inferiore a € 35.000, che corrisponde mediamente ad un reddito lordo familiare di circa €100.000.  

Si tratta della quasi totalità della popolazione scolastica, ossia circa il 95 per cento. 
Restano in ogni caso attive tutte le altre agevolazioni e gli sconti già previsti per gli altri studenti, le categorie disagiate e le forze dell’ordine (per la prima volta includendo anche i vigili del fuoco). 

Con il comunicato n. 1164 del 22/12/2015 infatti il sito della Regione Campania pubblica la notizia: trasporto pubblico gratuito per gli studenti residenti nel territorio.

Non si parla dei soliti “sconti” (sempre e comunque ben accetti) ma di abbonamenti annuali gratuiti destinati agli studenti per andare a scuola e all’Università.

Come funziona?

La Regione Campania ha stanziato 15, 6 milioni di euro destinati al trasporto pubblico degli studenti, che da giugno 2016 possono viaggiare gratis.

L’iniziativa, non ha precedenti  nella Regione e riguarderà la maggior parte degli studenti che potranno spostarsi utilizzando i mezzi pubblici in maniera totalmente gratuita.

Requisiti per ottenere l’abbonamento gratuito

Per poter ottenere l’agevolazione e spostarsi sfruttando il trasporto pubblico in maniera totalmente gratuita, gli studenti dovranno possedere requisiti di residenza, età e reddito.
In base alle stime, potrà viaggiare gratis, utilizzando i mezzi pubblici, circa il 95% degli studenti campani.

Abbonamento gratuito agli studenti: 

residenti in Campania

  • Per poter beneficiare dell’abbonamento gratuito per il trasporto pubblico, lo studente dovrà risultare residente in Campania.
  • La Regione infatti, s’impegna a coprire i costi per il trasporto da casa all’Università (o altro Istituto scolastico).

fino a 26 anni di età

  • Potranno ottenere l’abbonamento Unico Campania gratuito 2016 gli studenti iscritti presso Istituti scolastici (scuole medie, superiori e università) fino a 26 anni d’età.

con reddito ISEE inferiore a 35.000 euro

  • Potranno viaggiare gratis sui mezzi pubblici per andare a scuola e all’Università, gli studenti campani con un reddito ISEE inferiore a 35.000 euro.
  • Mediamente la soglia stabilita corrisponde ad un reddito lordo pari a circa 100.000 euro.

Come fare domanda e documenti da presentare

  • L’iter per ottenere l’abbonamento al trasporto pubblico gratuito risulta semplice ed immediato.
  • Per ottenere l’abbonamento trasporto pubblico gratuito basterà infatti recarsi presso le sedi del Consorzio Unico Campania e presentare allo sportello i documenti che attestino le condizioni ed i requisiti dello studente.

Documenti da presentare per viaggiare gratis in Campania

  • Al modulo per l’abbonamento Unico Campania gli studenti dovranno allegare:
  1. – Certificato di residenza
  2. - Certificato che attesti l’effettiva iscrizione presso un Istituto scolastico o universitario;
  3. – Copia del modello ISEE (Indicatore Situazione Economica Equivalente) che attesti il reddito del nucleo familiare dello studente.

L’abbonamento Unico Campania gratuito per gli studenti sarà concesso a partire dal 20 luglio 2016.

  • È stata stabilita questa data d’inizio per evitare disguidi e problemi con gli studenti che hanno già sottoscritto un abbonamento annuale per il trasporto pubblico.
  • Ovviamente il beneficio dell’agevolazione avverrà dopo aver presentato tutta la documentazione che attesti l’effettivo status di studente alle condizioni stabilite.

Sconti anche per Invalidi e forze dell’Ordine

Come ogni anno, anche per il 2016 saranno attivi gli sconti destinati alle Forze dell’Ordine ed agli invalidi.
Per quanto riguarda le cosiddette categorie protette, in base alla tipologia di invalidità riconosciuta dagli Enti accreditati, e a seconda del reddito, sono previsti sconti del 70 – 80 o 95% rispetto alla quota d’abbonamento annuale.
Le agevolazioni, come anticipato, riguardano le cosiddette categorie protette riconosciute dalla Regione Campania e sono:
– invalidi civili;
– ciechi o ipovedenti (con residuo visivo, per ambedue gli occhi, inferiore ad un ventesimo);
– mutilati ed invalidi di guerra;
– invalidi del lavoro;
– sordomuti.
Con lo sconto del 70% sul valore dell’abbonamento, il cittadino dovrà pagare solo il restante della quota che non potrà superare i 225,00 euro.
Gli sconti dell’80% riguardano i richiedenti con un reddito ISEE inferiore a 6.967,00 euro (l’importo a carico del richiedente non potrà superare i 175,00 euro.
I cittadini che presentano domanda per ottenere il 95% di sconto sul valore facciale dell’abbonamento dovranno inoltre avere un reddito ISEE inferiore a 4.132,00 euro.
La quota a carico del cittadino (5%) non potrà superare l’importo stabilito di 50,00 euro.

Modulo abbonamento Unico Campania Invalidi

Sul sito del Consorzio Unico Campania potrete scaricare il Modulo di domanda, al quale allegare i documenti comprovanti l’invalidità nonché:

– valido documento d’identità;
– fototessera a colori;
– certificazione ISEE.

Gli sconti alle Forze dell’Ordine

Anche le forze dell’Ordine hanno diritto a sconti del 70% sull’acquisto di abbonamento annuali per il trasporto pubblico.
Da quest’anno potranno beneficiare delle agevolazioni anche i vigili del fuoco.
Per ulteriori informazioni sulle tariffe agevolate e per scaricare i moduli di domanda, potete consultare il sito ufficiale del Consorzio Unico Campania.

Visualizzazioni: 402

Commento

Devi essere membro di TeleMontecalvo per aggiungere commenti!

Partecipa a TeleMontecalvo

Colonna sonora

Forum

automobilista strafottente montecalvese

Continua

Iniziata da giuseppe iorillo 23 Ago 2015.

a Montecalvo si parcheggia così

Continua

Iniziata da giuseppe iorillo 23 Ago 2015.

Previsioni meteo di oggi

Continua

Iniziata da teleMontecalvo 5 Ott 2013.

Diretta Tv dalla Camera dei Deputati

Continua

Iniziata da teleMontecalvo 5 Ott 2013.

Ami raccontare il tuo paese, gli avvenimenti di tutti i giorni, le storie e le esperienze della realtà che ti circonda? AGGIUNGI UN POST

Attività Recenti

Post del blog da Antonio Stiscia

Quella volta che a Montecalvo venne Jersey Joe Walcott

Quella volta che a Montecalvo venne Jersey Joe WalcottJoe Walcott con al centro Felice BocchicchioIntorno agli anni 40 il campione mondiale dei pesi massimi Jersey Joe Walcott arrivò in Montecalvo per conoscere i parenti del suo manager Felice Bocchicchio, personaggio controverso della storia della boxe e della immigrazione…Ulteriori informazioni
18 Nov

© 2017   Creato da teleMontecalvo.   Tecnologia

Segnala un problema  |  Politica sulla privacy  |  Termini del servizio